Caricamento Eventi

La bellezza naturale è continua fonte di ispirazione: cosa succede quando natura e arte si incontrano?

Nascono le opere di piccoli artisti grazie a un rapporto vitale che influenza i sensi e la percezione dei bambini.

Quando natura e arte si incontrano, i risultati non accendono solo i sensi, ma anche riflessioni sullo spazio e l’ambiente naturale, il paesaggio in cui viviamo, mettendo in primo piano l’interesse per la natura in tutte le sue forme.

𝐂𝐨𝐧 𝐥𝐚 𝐫𝐚𝐬𝐬𝐞𝐠𝐧𝐚 𝐅𝐮𝐨𝐫𝐢 𝐋𝐮𝐨𝐠𝐨, Macaranga APS grazie anche alla collaborazione con Sotto Radice, 𝐯𝐮𝐨𝐥𝐞 𝐨𝐟𝐟𝐫𝐢𝐫𝐞 𝐚𝐢 𝐩𝐢ù 𝐩𝐢𝐜𝐜𝐨𝐥𝐢 𝐮𝐧 𝐩𝐞𝐫𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐝𝐢 𝟗 𝐚𝐩𝐩𝐮𝐧𝐭𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐟𝐚𝐭𝐭𝐢 𝐝𝐢 𝐜𝐫𝐞𝐚𝐭𝐢𝐯𝐢𝐭à, 𝐫𝐢𝐜𝐞𝐫𝐜𝐚, 𝐦𝐚𝐧𝐮𝐚𝐥𝐢𝐭à, 𝐨𝐬𝐬𝐞𝐫𝐯𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞, 𝐞𝐝 𝐞𝐦𝐨𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢, 𝐢𝐧 𝐮𝐧 𝐢𝐧𝐭𝐫𝐞𝐜𝐜𝐢𝐨 𝐭𝐫𝐚 𝐍𝐚𝐭𝐮𝐫𝐚, 𝐏𝐚𝐞𝐬𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐞 𝐀𝐫𝐭𝐞.

Ricercheremo e modelleremo i materiali “raccolti” e “riuseremo” quelli ormai dimenticati, dando una nuova vita.

Educheremo al paesaggio per il benessere individuale e sociale, perchè la conoscenza del “Paesaggio” radica maggiori consapevolezze e contribuisce al miglioramento generale della qualità della vita di ognuno.

I laboratori del sabato si terranno presso la sede di Sotto Radice, Via Amendola 11, Ruvo di Puglia. Età dai 4 anni in su.
Orario 16.30 – 19.00 circa.
Quelli della domenica si terranno presso il Bosco Scoparella e limitrofi di Ruvo di Puglia, con i bambini accompagnati dai genitori. Appuntamento sempre in Via Amendola ore 09.30 termine attività ore 12.30. Zaino in spalla, acqua e kway.
  • Sabato 06 Novembre

    LA CARTA RICICLATA – ecoesperienza

  • Domenica 07 Novembre

    I COLORI D’AUTUNNO – vivere il bosco

  • Sabato 13 Novembre

    IL PICCOLO CHIMICO – laboratorio di saponificazione

  • Domenica 14 Novembre

    I FUNGHI – piccola avventura sulla Murgia

  • Sabato 20 Novembre

    MI RIFIUTO – recupero creativo

  • Sabato 27 Novembre

    NATALE A COSTO ZERO – realizzo decori

  • Sabato 04 e Domenica 05 Dicembre

    LAND ART – instalazione nel bosco e recupero di materiali naturali

  • Sabato 11 Dicembre

    PICCOLA NATIVITA’ MURGIANA – il presepe dei bambini con materiali raccolti